Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

AIRE: modifica decorrenza iscrizione

Il Decreto Legge 25 marzo 2019 n.22 (c.d. “Decreto Brexit”), entrato in vigore il 26 marzo scorso, stabilisce che tutte le iscrizioni AIRE, effettuate dai comuni in base a domande presentate agli uffici consolari a partire dal 26 marzo u.s., avranno decorrenza dalla data di presentazione della domanda purché completa.

La decorrenza dell’iscrizione all’anagrafe degli italiani all’estero dal momento della domanda allinea il regime applicabile agli italiani all’estero a quello gia’ previsto per le iscrizioni nell’anagrafe della popolazione residente: in tal modo, è stata introdotta una rilevante semplificazione nel rapporto tra amministrazione e cittadini residenti all’estero.