Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Voto per corrispondenza dei cittadini italiani residenti all’estero

Referendum costituzionale previsto per il 29 marzo 2020

Il Consiglio dei Ministri, considerata l’attuale situazione emergenziale relativa alla diffusione del Covid-19, ha deliberato in data 5 marzo 2020 il rinvio, a data da destinarsi, del Referendum costituzionale previsto per il 29 marzo sulla “modifica degli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”.

I connazionali saranno tempestivamente informati delle nuove modalità di voto non appena sarà stabilita la nuova data in cui si terrà la consultazione referendaria.