Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Istruzioni relative alla presentazione dell’opzione da parte degli elettori temporaneamente all’estero (art. 4-bis Legge 459/2001)

Gli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano
temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade
la data di svolgimento delle prossime elezioni politiche del 25 settembre 2022,
nonché i familiari con loro conviventi, potranno esercitare il diritto di voto per
corrispondenza (art. 4-bis, comma 1, legge 27 dicembre 2001, n. 459), ricevendo
il plico elettorale contenente le schede per il voto all’indirizzo di temporanea
dimora all’estero.
Per esercitare il proprio diritto di voto per corrispondenza, tali elettori dovranno
far pervenire AL COMUNE d’iscrizione nelle liste elettorali un’apposita opzione
entro mercoledì 24 agosto 2022.
L’opzione (esercitabile tramite il modulo allegato o in carta libera) deve essere
inviata al Comune per posta, telefax, posta elettronica anche non certificata,
oppure fatta pervenire a mano, sempre al Comune, anche da persona diversa
dall’interessato.

Elezioni Politiche 2022 Informativa temporanei

Modello opzione voto temporanei